Il Blog di Abate Masseria & Resort – Hotel nei Trulli, Puglia

Libri e cultura

Noci diventa la sede di due prestigiosi concerti del famoso Festival della Valle D’Itria.

Il primo alle ore 23:00 di martedì 24 luglio presso la chiesetta di Santa Maria di Barsento accoglierà giovani esecutori ed esecutrici dell’Accademia del Belcanto “Rodolfo Celletti” per dare corpo alla manifestazione “Canta la notte…a lume di candela”. Ideato dal maestro Alberto Triola, direttore artistico del Festival dalla stagione 2010, l’appuntamento segna un nuovo orientamento delle politiche di avvicinamento del pubblico agli impegnativi temi dell’evento: portare la musica nei luoghi più insoliti o incrociando i linguaggi musicali nei siti di grande fascino storico-artistico; Qui verranno eseguiti mottetti e madrigali composti dagli autori barocchi Claudio Monteverdi e Giovanni Pierluigi da Palestrina. Ben sette brani in programma: fra gli altri vanno segnalati il “Fasciculus myrrae” dal Cantico dei cantici di G.P. da Palestrina (per soprano, alto e intavolatura d’organo) e la “Litaniae della Beata Vergine” dalla raccolta Messa a quattro voci e salmi .
Continua la lettura…

E’ partita l’ottava edizione del festival Bari in Jazz e quest’anno ospiterà due nomi di assoluta eccellenza: Keith Jarrett e Chick Corea, la punta di diamante dell’articolata programmazione dell’estate barese. A soli 50 chilometri da Noci due spettacoli imperdibili per gli amanti del jazz e non solo. Questo il programma:
Domenica 8 luglio (ore 21.00 – ingresso da 20 a 50 euro) il musicista statunitense Chick Corea, uno dei compositori più prolifici degli ultimi cinquant’anni, proporrà il suo concerto in piano solo. Dall’avanguardia al bebop, dalle canzoni per bambini allo straight ahead, dalla fusion più vigorosa a esaltanti incursioni nella musica classica, durante la sua illustre carriera Chick ha toccato un numero incredibile di generi musicali pur mantenendo uno standard di eccellenza davvero sorprendente.
Continua la lettura…

Oggi a Noci terminano i festeggiamenti della Madonna della Croce, copatrona della città.
Con una suggestiva processione, che parte dal borgo antico, l’effige della Vergine, torna al suo santuario, poco fuori città e risalente al 1483.
Qui l’attende una messa sul sagrato della chiesetta e, dopo il momento religioso, una festa campestre con stand di degustazione di prodotti tipici, artisti di strada, musicanti.

Fino a qualche anno fa al culto della Madonna della Croce era legato un singolare rito propiziatorio per la cura dell’ernia infantile.

 

Nel boschetto adiacente al Santuario si tagliava un giovane ramo di quercia, preoccupandosi di non danneggiarlo e di non staccarlo dall’albero, in modo da ricavarne un’apertura sufficientemente utile per fa passare un bambino.
Nel ramo divaricato veniva fatto passare per tre volte il bimbo affetto da ernia inguinale. La sorte del bimbo era legata a quella del ramo: se quest’ultimo l’anno successivo era ancora vegeto, la guarigione del bambino era assicurata.

E’ proprio il felice connubio tra vivacità economica e tradizione l’elemento che fa di Noci uno dei paesi più consapevoli della sua identità.

L’Italia è un Paese dallo straordinario patrimonio artistico e culturale.
Un  tesoro dall’inestimabile valore che abbiamo avuto il privilegio di ricevere in eredità dai nostri antenati nel corso dei secoli. Questa fortuna risulta ancora maggiore potendone godere gratuitamente per nove giorni, dal 9 al 17 aprile prossimi.
E’ quello che succede durante la Settimana della Cultura, giunta alla XIII edizione, che ogni anno apre gratuitamente le porte di musei, aree archeologiche, archivi e biblioteche statali, per una grande festa dell’intero territorio nazionale.
Questo tradizionale appuntamento offre l’occasione per  approfondire la conoscenza dello straordinario “museo diffuso” – che è il territorio pugliese – rappresentato dai contesti paesaggistici,  archeologici e monumentali,  architettonici e artistici, ma soprattutto dalla storia e dalle tradizioni delle comunità locali.
Le manifestazioni promosse in tutta la puglia sono visionabili sul link www.puglia.beniculturali.it .
Vi aspettiamo !!

Festa di San Rocco a Noci

Luminarie, fuochi pirotecnici e bande per il Santo più venerato in paese. Per il compatrono principale, Noci è in festa per tre giorni. La devozione della città nei confronti di San Rocco è antica. All’inizio del 1500, infatti, il bisogno di difendersi dalla peste spinse il popolo di Noci a chiedere protezione al Santo taumaturgo, originario di Montpellier, che confortava e guariva gli appestati. Un decreto, poi, del 1875 elesse San Rocco addirittura patrono “speciale” di Noci perché dotato di una particolare “specializzazione taumaturgica”.
Continua la lettura…

Neviera Massariola

Se facciamo un tuffo nel passato ci rendiamo conto di come le nuove tecnologie abbiano reso la vita di tutti i giorni molto più semplice. I nostri nonni non avevano un frigorifero, tanto meno un congelatore, e l’arrivo dell’estate complicava non poco la vita quotidiana, soprattutto se pensiamo alla conservazione dei cibi e delle bevande.
Per conservare i cibi più a lungo durante i mesi più caldi, essi acquistavo la neve accumulata e conservata presso le cosiddette “Neviere”. Ma cos’erano esattamente?
Continua la lettura…

In questi giorni, e fino al 4 luglio, ad Ostuni la prima Festa della Birra: Ostuni Music Beer Fest. L’iniziativa si svolge nello splendido scenario del Foro Boario, a circa 30 km da Abate Masseria, con oltre 20 stand accreditati e prevalentemente dedicati alla birra. Grazie al coinvolgimento dei principali operatori economici del settore operanti in Puglia troverete oltre 30 tipologie di birra “alla spina”. Caratteristica ed elemento pregnante dell’iniziativa la musica dal vivo con un concerto ogni sera e Dj set prima e dopo l’esibizione. Protagonisti dei live saranno gruppi locali e di rilevanza nazionale. Sabato scorso da segnalare la presenza di Roberto Ciotti, musicista di fama internazionale e autore di colonne sonore e brani indimenticabili come “No More Blue” facente parte delle musiche del film Marrakech Express di Gabriele Salvatores.
Continua la lettura…

Eureka! Concorso letterario 2010

Anche questo anno l’Associazione del libro d’Oro (www.goldenbookhotels.it), che riunisce gli alberghi (compreso il nostro) che omaggiano i propri clienti con libri d’autore, conferma l’impegno nella valorizzazione di nuovi scrittori dando spazio e vetrina all’interno del proprio esclusivo circuito di lettura in hotel.

Senza alcun onere partecipativo, da oggi al 30 novembre 2010, ogni aspirante scrittore potrà inviare i propri racconti per partecipare a una selezione che vedrà la pubblicazione, nel corso dei mesi successivi, dei migliori racconti, ritenuti tali dal comitato selezionatore, composto da alcuni membri della stessa Associazione e di RaccontidiCittà (www.raccontidicitta.it), partner dell’iniziativa.
Continua la lettura…

2010-2012 © - Abate Masseria & Resort - Zona F nr.83/C (s.p. per Massafra km 0,300) - 70015 Noci - Bari - P. Iva 05206600727
Telefono: +39 080 497 8288 - Telefono: +39 080 497 3352 - Fax: +39 080 220 9242 - E-mail:
Hotel nei Trulli - Area: Noci, Alberobello, Putignano
web agency: chantive-solution
seo & web marketing: itrezero