E’ partita l’ottava edizione del festival Bari in Jazz e quest’anno ospiterà due nomi di assoluta eccellenza: Keith Jarrett e Chick Corea, la punta di diamante dell’articolata programmazione dell’estate barese. A soli 50 chilometri da Noci due spettacoli imperdibili per gli amanti del jazz e non solo. Questo il programma:
Domenica 8 luglio (ore 21.00 – ingresso da 20 a 50 euro) il musicista statunitense Chick Corea, uno dei compositori più prolifici degli ultimi cinquant’anni, proporrà il suo concerto in piano solo. Dall’avanguardia al bebop, dalle canzoni per bambini allo straight ahead, dalla fusion più vigorosa a esaltanti incursioni nella musica classica, durante la sua illustre carriera Chick ha toccato un numero incredibile di generi musicali pur mantenendo uno standard di eccellenza davvero sorprendente.
Venerdì 27 luglio (ore 21.00 – ingresso da 45 a 150 euro) sarà sul palco del Teatro Petruzzelli uno straordinario trio composto da Keith Jarrett (piano), Gary Peacock (contrabbasso) e Jack DeJohnette (batteria). I tre musicisti si esibiscono e registrano dischi insieme dalla fine degli anni ’70. Negli ultimi venticinque anni, il trio è stato nominato nei principali premi internazionali (incluse cinque nomination ai Grammy) e ha maturato un linguaggio nuovo, straordinariamente inventivo tanto nella reinterpretazione degli standard, quanto nella musica originale frutto delle loro improvvisazioni. Possiamo dire che quest’anno Bari si candida a capitale del Jazz.